Le vetture possono essere guidate senza costi aggiuntivi in tutti i paesi
dell’Unione Europea e in Norvegia, Svizzera e Regno Unito ma le coperture assicurative e il soccorso stradale sono validi solo nel territorio italiano.
Pertanto in caso di sinistro o furto del veicolo i servizi di riduzione/eliminazione franchigia e l’assistenza stradale non vengono applicati e il cliente verrà considerato interamente responsabile per sinistri, danni, furto, fermo tecnico e di eventuali costi di recupero. In alternativa il cliente può pagare il supplemento denominato “Cross-border” che gli consente di avere la copertura assicurativa e il soccorso stradale (inclusi nella tariffa o acquistati al banco) validi anche all’estero. Chi sarà sprovvisto del supplemento “Cross-Border” dovrà rimpatriare il mezzo a sue spese anche in caso di guasto del mezzo , anche indipendentemente da sue eventuali incurie. Questa informazione è contenuta all’interno di Termini e Condizioni all’art. 5.4. Queste condizioni sono valide per le stazioni di Catania, Palermo, Tropea, Crotone, Napoli, Bologna, Malpensa